Maratona di New York 14.15

Project Description
maratona-locandina-248x354-ok

CRISTIAN GIAMMARINI E GIORGIO LUPANO
MARATONA DI NEW YORK

di Edoardo Erba

diretto e interpretato da Cristian Giammarini e Giorgio Lupano

luci Mauro Marasà
video Massimo Federico

produzione a.ArtistiAssociati in collaborazione con Teatro Stabile delle Marche, AMAT Comune di San Benedetto del Tronto

durata 60 minuti, atto unico

distribuzione
BARBARA VERNASSA
cell. 335 6225993
barbara.vernassa@gmail.com

disponibilità
DA NOVEMBRE 2014 A FEBBRAIO 2015

Maratona di New York ha corso più di me, viaggiato più di me, fatto più carriera di me. E ho la sensazione che vivrà molto più di me. Una sensazione che si conferma ad ogni versione che mi capita di vedere. Se poi ne vedo una come quella di Giammarini-Lupano, la sensazione diventa certezza. Lo spettacolo non tradisce il testo originale, ma lo rilegge, lo re-inventa, lo inserisce in una dimensione drammatica nuova. La regia è modernissima, magistrale: passa indenne dai momenti comici, senza sottolinearli e senza averne paura, e arriva diretta al cuore del dramma fondendo incubo e realtà in una sola dimensione, un’unica grande notte stellata. Notte che gli attori attraversano con una spontaneità che conquista e un’intensità che commuove. Difficile per il pubblico non ridere e non avere i brividi. La prova atletica sul palco è notevole, Lupano e Giammarini non si risparmiano, si partecipa alla loro fatica. La loro corsa è un gesto iperreale e tuttavia compone un disegno preciso, espressivo, rigoroso. Che ipnotizza e coinvolge, lasciandoti alla fine un grumo d’amore e di dolore da portare a casa, da elaborare con calma. Insomma, questa Maratona è un grande piccolo spettacolo che merita di restare nei cartelloni dei teatri per molti anni.
Edoardo Erba