QUESTE PAZZE DONNE

Data - lunedì 21/12/2020 - martedì 22/12/2020
Orario - 21:00
Luogo - Teatro Comunale di Cormòns


04 > Abbonamento 20/21
> ore 21

DICEMBRE 2020
lunedì 21
> turno Bianco
martedì 22
> turno Rosso
spettacolo rinviato


QUESTE PAZZE DONNE

di Gabriel Barylli
traduzione e adattamento Daniela Scarlatti, Claudia Tomio
regia Stefano Artissunch

con BENEDICTA BOCCOLI, ROSITA CELENTANO, MILENA MICONI

scene Matteo Soltanto
costumi Marco Nateri
luci Patrick Vitali

produzione a.ArtistiAssociati, Synergie Arte Teatro

durata: 95 minuti circa, atto unico

TRA COMMEDIA E MELODRAMMA VIVIAMO IL CAROSELLO DI SENTIMENTI E NEVROSI DI TRE DONNE SOLE. CONFESSIONI E SEGRETI IN STILE ALMODOVAR…

Tre donne sole, reduci da storie affettive molto diverse, si ritrovano a passare insieme la notte di Natale. Dalle loro confessioni, in bilico fra commedia e melodramma, emergono storie di amori negati e vissuti, intrecci, gelosie, figli segreti, in un colorito carosello di sentimenti e nevrosi femminili sullo stile di Almodovar. La piéce è uno sguardo autentico, divertente, sensuale ed intelligente sul mondo femminile.
L’opera è costruita su un mix di commedia e melodramma, giocata sull’alternanza tra il racconto presente e passato.
La Commedia, del giovane autore austriaco Gabriel Barylli, che ha avuto un grande successo in Austria ed in Germania, viene ora proposta in Italia in una nuova versione.


Note di Regia
Leggendo Queste Pazze Donne ho immediatamente pensato ad Almodovar ed al suo modo colorito di indagare il mondo dei sentimenti e delle nevrosi femminili, sicuramente le atmosfere dei suoi film, ricche di colori sgargianti sia nelle scenografie che nei costumi rispecchiano le anime “calienti” delle tre protagoniste.
Barylli come Almodovar, indaga il mondo femminile, rendendo azione le vicessitudini emotive dei personaggi catapultati a volte in situazioni fuori dal comune, perché quando si tratta di sentimenti anche ciò che può sembrare più assurdo in realtà appare verosimile.
Lo spettacolo celebra la donna come “inno alla vita”, è un pretesto per riconsiderarne il valore assoluto e per stimolare una riflessione che porti a scongiurare le discriminazioni e le violenze di cui purtroppo è ancora oggetto.
Stefano Artissunch

Prossimi eventi

GUARNERIUS mangjâ libris e sfueâ parsuts
GUARNERIUS mangjâ libris e sfueâ parsuts
giovedì 21/01/2021 - venerdì 22/01/2021
COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA
COPPIA APERTA QUASI SPALANCATA
giovedì 18/02/2021 - venerdì 19/02/2021
JOLANDA LA FIGLIA DEL CORSARO NERO
JOLANDA LA FIGLIA DEL CORSARO NERO
lunedì 08/03/2021 - martedì 09/03/2021
ALLE 5 DA ME
ALLE 5 DA ME
lunedì 22/03/2021 - martedì 23/03/2021
TOILET
TOILET
mercoledì 07/04/2021 - giovedì 08/04/2021
HAROLD E MAUDE
HAROLD E MAUDE
venerdì 16/04/2021 - sabato 17/04/2021