ARTEFICI.ResidenzeCreativeFVG è il progetto con cui a.ArtistiAssociati desidera mettere in dialogo artisti e compagnie italiani ed internazionali attivi nelle arti performative (in particolare teatro e danza) con il territorio goriziano, attraverso la modalità della residenza artistica. Una programmazione triennale che vuole essere da stimolo per gli artisti ma anche per il territorio ed i suoi abitanti, immaginati non come semplici ospiti o spettatori, ma come artefici, appunto, assieme all’artista di ciò che durante la residenza andrà a comporsi.

Sono state individuate quattro linee d’indagine, che a.ArtistiAssociati intende perseguire ospitando in residenza artisti e/o compagnie interessati ad indagare i medesimi ambiti, attraverso la scelta di progetti artistici coerenti. Tre linee di indagine prevedono la selezione dei partecipanti tramite call, una quarta prosegue il lavoro che a.ArtistiAssociati ha iniziato con l’organizzazione di NIDPlatform2017, rivolta ad alcuni dei partecipanti al progetto, invitati dalla direzione artistica di a.ArtistiAssociati.

Di seguito le tre linee d’indagine per cui è prevista la call.
1. La prima linea d’indagine riguarda l’adolescenza e la ricerca di specifici linguaggi con i quali entrare in contatto con questa particolare fascia d’età. Il focus sarà in particolare sul rapporto della cosiddetta “generazione Z” con i sentimenti.
2. La seconda linea d’indagine riguarda la drammaturgia contemporanea nelle diverse accezioni a cui è giunta in questi anni. Si intende indagare il rapporto tra il testo scritto e la scena. Sono quindi ammessi progetti di testi originali inediti, di adattamenti originali (da testi classici, saggi, sceneggiature o romanzi), ma anche di montaggi di testi diversi (originali e non).
3. La terza linea d’indagine vuole stimolare gli artisti e/o compagnie ospiti nell’intraprendere percorsi progettuali che possano interagire col territorio e sviluppare la creatività dei cittadini.

La call è chiusa. È possibile consultare il bando seguendo il link sottostante.